Colosseo

Year:
2013
Place:
Client:
Subject:

The program of renewal of the signage at the Colosseum set out to improve the experience of one of the most important monuments in Rome, visited by seven million people each year.

Based on the visual identity system designed by Tassinari/Vetta starting in 2008 for the Archaeological Heritage Office of Rome, taking its cue from classical epigraphy the project provides a repertoire of simple three-dimensional elements of low impact but with great visibility, thanks to the use of backlit structures at critical locations, for a total of 90 installation with an overall surface of 80 square meters.

Il programma di rinnovamento della segnaletica dell’Anfiteatro Flavio mirava a migliorare la fruibilità di uno dei più importanti monumenti di Roma, visitato da sette milioni di persone ogni anno.

Basato sul sistema di identità visiva disegnato da Tassinari/Vetta a partire dal 2008 per la Soprintendenza Archeologica di Roma prendendo a spunto l’epigrafia classica, il progetto definisce un abaco di elementi tridimensionali essenziali, di ridotto impatto e di grande visibilità anche grazie all’impiego di strutture retroilluminate nelle posizioni critiche, per un totale di 90 installazioni con una superficie complessiva di 80 mq.